I cereali e i legumi di Iside

Nell’agrosistema di produzione biologica il cereale rappresenta un componente imprescindibile, la sua coltivazione, infatti, contribuisce all’equilibrio dell’avvicendamento colturale. Ai cereali appartengono specie competitive, dotate di elevata capacità di adattamento a differenti situazioni pedo-climatiche, anche in presenza di forti fattori limitanti.

Tra i cereali abbiamo scelto farro e miglio.

Farro

Il farro può essere considerato il progenitore dei grani che oggi conosciamo. La sua origine è antichissima e viene collocata nell’area mediorientale, da dove si è diffusa in tutto il bacino mediterraneo, utilizzato come base alimentare per zuppe e focacce. Nell’antica Roma, sia la coltivazione sia l’utilizzazione per fini alimentari era molto diffusa. Plinio lo definisce “primus antiquis latio cibus” per sottolinearne l’importanza che rappresentava nella dieta alimentare del tempo. Il farro veniva triturato con mortai in pietra, ricavandone una “farina” (il termine farina deriva da farro) che veniva utilizzata per fare una polenta o delle focacce. Con il termine “farro” oggi vengono identificate tre specie: il Triticum monococcum (farro piccolo), il Triticum spelta (farro grande o spelta) e il Triticum dicoccum (farro medio). Il farro può essere trasformato in farina oppure, dopo essere stato decorticato, viene utilizzato come chicco intero per minestre, da solo o in abbinamento con legumi.

Miglio

Il miglio, minuscolo e dorato, è un cereale molto antico originario dell’Asia Centro Orientale, coltivato anche dagli antichi egizi. In passato, il miglio compariva abitualmente sulle tavole dei nostri avi; gli stessi Romani gli avevano attribuito un’enorme importanza. Oggi è un alimento importante per i popoli africani ed asiatici, mentre in Europea, inclusa Italia, gode di un’immeritata cattiva fama, essendo utilizzato soprattutto come alimento per pollame ed uccelli da gabbia. Ricco di proprietà e virtù è un cereale da riscoprire. Oggi, sono pochissimi i produttori italiani di miglio.

Legumi (in rotazione con i cereali)

  • lenticchie
  • ceci
  • fagioli

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *